fbpx
Che cosa è lo Shorinji Kempo? Lo Shorinji Kempo (少林寺拳法) è un'arte marziale nata ufficialmente nel 1947 a opera del giapponese Doshin So (宗道臣, 1911-1980) – a cui è succeduta la figlia Yūki So – che fondò il tempio principale (tuttora esistente) a Tadotsu, cittadina della prefettura di Kagawa, nell'isola di Shikoku (una delle quattro isole principali dell'arcipelago giapponese). Lo Shorinji Kempo è uno stile non agonistico, basato sull'unione di insegnamenti filosofici e tecnici;entrambe le componenti mirano allo sviluppo di individui abili nell'autodifesa, in buona salute e capaci di collaborare tra loro, con lo scopo di migliorare se stessi tecnicamente e caratterialmente. Il praticante viene chiamato kenshi (拳士). L'emblema della disciplina è il so-en (due cerchi sovrapposti che simboleggiano armonia e coesione), introdotto nel 2005 in sostituzione dell'ura manji (la svastica buddista, rimossa a causa dell'accezione negativa acquisita da quest'ultima in Occidente).

La nostra palestra si avvale solo dei migliori insegnanti... nello SHORINJI KEMPO ciò è sinonimo di Shorinji Kempo Roma Branch

La nostra palestra è la sede di Roma Sud dello Shorinji Kempo Roma Branch.Con il Maestro Previti andremo a scoprire questa disciplina: Lo Shorinji Kempo ci fornisce diversi concetti che ci aiutano a forgiare il nostro carattere e il nostro corpo, l'allenamento fisico con le sue difficoltà ci insegna a non mollare, ed altrettanto i concetti di armonia ed equilibrio del Kongo Zen ci guidano verso un uso corretto delle nostre capacità, concorrendo a forgiare quello che può essere indicata come la nostra forza. La forza non deve essere intesa come una mera capacità di flettere i muscoli né tanto meno come un pensiero senza azione, come detto prima se mai alzeremo la nostra bandierina mai mostreremo la nostra presenza. La nostra forza deve essere migliorata giorno dopo giorno, tramite l'allenamento delle nostre qualità impariamo ed acquisiamo conoscenza che alimenta il nostro coraggio nell'agire, con l'azione diventiamo utili a chi ci è vicini. Il desiderio di migliorarsi è lo stimolo che ci porta a sopportare la fatica e l'impegno necessari per ottenere un risultato, ed è una costante dell'uomo. Nello Shorinji Kempo si introduce il concetto di Vera Forza che può essere indicata come la ricerca del continuo miglioramento di se stessi. Per migliorare però dobbiamo tenere presenti tre aspetti fondamentali "Shin" Saggezza, "Chi" Cuore (o Spirito) e "Tai" Corpo, riportati nel concetto di "San Tei San Po Nijugo Kei". Saggezza che guidi le nostre azioni, Cuore che ci permetta di rivolgerle nella giusta direzione e Corpo che dia sostanza all'azione.

IL MAESTRO: PREVITI ROSARIO

Roma Branch fu fondato nel 1994, ma la pratica dello Shorinji Kempo in quell'anno aveva già a Roma 10 anni di storia. Infatti nel 1984, causa motivi di studio, ho lasciato la mia città (Messina) e Messina Branch dove da diversi anni praticavo Shorinji Kempo, e sono andato a vivere a Roma, distante 700 Km da Messina ed in cui allora non esistevano Dojo di Shorinji Kempo. In quegli anni però non ho mai interrotto la pratica e lo studio dello Shorinji Kempo. Ho continuato a tenere contatti frequenti con Messina Branch e, in accordo con il Branch Master, sono stato a praticare Shorinji Kempo a Londra da Maehara Sensei, a Parigi da Aosaka Sensei, oltre che in tutti i Dojo italiani di Shorinji Kempo. Intanto a Roma continuavo a fare pratica, aiutato presto da un gruppo di persone che nel frattempo si erano unite alla mia pratica solitaria. Negli anni questo gruppo di persone è cresciuto e, con l'aiuto di Riccardo Marchetti Sensei (Branch Master di Messina Branch) e di Aosaka Sensei (Segretario Generale per l'Ufficio Europeo della W.S.K.O.) che ci hanno sempre sostenuto ed alla quale va la nostra riconoscenza, siamo diventati prima 5, poi 10, poi ancora 20, 40. Nel 1994, anno in cui fu fondato Roma Branch, praticava con me a Roma già un gruppo di circa 80 persone. Al Taikai internazionale del 1993 all'Hombu Dojo in Giappone ho conseguito il grado di 3° Dan Chukenshi. Conseguentemente, nel Febbraio 1994 Aosaka Sensei fu nostro gradito ospite per festeggiare i 10 anni di pratica dello Shorinji Kempo a Roma. Fu allora che Aosaka Sensei mi ha concesso l'onore di fondare e guidare Roma Branch. Successivamente, nel 1995 è nata la Federazione Italiana Shorinji Kempo, e Roma Branch è stato uno dei 5 Branch fondatori. Con la nascita della Federazione mi è stata assegnata la carica di Segretario Generale della Federazione, carica che ricopro tuttora. La fondazione di Roma Branch e quindi l'anno successivo la fondazione della Federazione nazionale hanno portato nei praticanti a Roma molto entusiasmo. Infatti le nostre attività sono aumentate ed è aumentato anche il numero dei praticanti, che nel 1996 erano diventati circa 200. Questo ha permesso successivamente la fondazione di altri 4 Branch, nel 1996 la fondazione di Roma Eur Branch, nel 2003 la fondazione di Roma Sud Branch, nel 2005 la fondazione di Roma Nord Branch e nel 2011 la fondazione di Latina Branch. Nel corso del Taikai internazionale del 97, a Kyoto in Giappone, ho conseguito il grado di 4° Dan Seikenshi. Quindi nel corso del Taikai internazionale del 2005, all'Hombu Dojo in Giappone, ho conseguito il grado di 5° Dan Seikenshi ed infine, nel corso del Taikai internazionale del 2013, ancora una volta presso Hombu Dojo in Giappone, ho conseguito il mio attuale grado di 6° Dan Daikenshi. Ho inoltre direttamente organizzato gli stage nazionali italiani negli anni 1993 (Anzio), 1996 (Norcia), 1999 (Norcia), 2004 (Norcia), 2010 (Norcia) e 2014 (Latina). Inoltre nel corso del 2007 ho direttamente organizzato il Taikai Europeo di Shorinji Kempo, a Norcia, ospitando circa 600 praticanti provenienti da 11 paesi europei. In questi anni inoltre Roma Branch ha collaborato con molte associazioni umanitarie. In particolare per molti anni abbiamo aiutato in maniera molto attiva l'A.I.R.P.I., una associazione che in Italia si occupa della ricerca sulla Retinite Pigmentosa, una grave malattia che colpisce gli occhi e porta i malati alla perdita della vista. Abbiamo poi anche aiutato la "Ryder Italia", una associazione per l’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici, quindi "Sol Mansi", una ONLUS nata con un progetto tendente all’eliminazione di situazioni di povertà e sottosviluppo in Guinea Bissau, ed ancora la "Diaphorà Onlus", una associazione che realizza progetti a vantaggio di persone diversamente abili. Ma il nostro maggiore motivo di orgoglio è avere accolto a Roma nel 1998, su incarico di Aosaka Sensei e quindi della Federazione Italiana Shorinji Kempo, il Presidente della W.S.K.O. Yuuki So e la numerosa delegazione giapponese al suo seguito, ed avere lavorato molto per rendere possibile l'incontro del Presidente Yuuki So con il Santo Padre Giovanni Paolo II. Oggi ho 54 anni, la mia avventura a Roma con lo Shorinji Kempo va avanti da oltre 30 anni e sono orgoglioso di aver vissuto oltre metà della mia vita in compagnia dello Shorinji Kempo. La mia speranza e la speranza di Roma Branch è quella di andare avanti così, cercando con umiltà di imparare dai nostri errori e di migliorare quanto già facciamo bene, restando sempre aderenti ai valori fondamentali dello Shorinji Kempo e del corretto insegnamento di Kaiso.

700/800 Calorie Bruciate

60' Durata

Alta Intesità

   

SHORINJI KEMPO: Orari Settimanali

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica Kyokushinkai
14.00
Shorinji Kempo
Shorinji Kempo M° Previti
14.00 - 15.30
(Studio 2)
Shorinji Kempo
Shorinji Kempo M° Previti
14.00 - 15.30
(Studio 2)
15.00
19.00
Shorinji Kempo
Shorinji Kempo M° Previti
19.00 - 20.15
(Studio 2)
Shorinji Kempo
Shorinji Kempo M° Previti
19.00 - 20.00
(Studio 2)
Shorinji Kempo
Shorinji Kempo M° Previti
19.00 - 20.15
(Studio 2)
20.00

Lunedì

  • Shorinji Kempo
    19.00 - 20.15

Martedì

  • Shorinji Kempo
    14.00 - 15.30

Mercoledì

  • Shorinji Kempo
    19.00 - 20.00

Giovedì

  • Shorinji Kempo
    14.00 - 15.30

Venerdì

  • Shorinji Kempo
    19.00 - 20.15
No corsi available!
 

Contattaci

Se hai bisogno di informazioni puoi venirci a trovare di persona o utilizza il metodo di contatto che più ti piace: Tramite Telefono al numero 06-5132472 Parla in chat con l'operatore, la chat è in basso a destra. Scrivici un e-mail all'indirizzo di posta info@overloadgym.it Lascia un  messaggio tramite il form qui di seguito

Dove siamo

Possibilità di parcheggio. Garage convenzionato. Ottimamente collegata con i mezzi pubblici (Metro B Garbatella a 5 minuti; numerose linee di autobus  con fermate vicinissime in  Via C. Colombo e Circonvallazione Ostiense (160, 671, 714, 717, 30/130F; 792, 716, 670/669)

Lunedì-Venerdì 07:00 - 22:30

Sabato 09:00 - 19:00

Domenica 10:00 - 13:30
Con Trainer in Sala

Via Cristoforo Colombo, 112
Roma, Vicino Habitat

06 5132472

Privacy Policy